Sally, la cagnolina legata e gettata in un cassonetto in pieno sole non riesce a smettere di baciare chi l'ha salvata

27/7/2017

Lo scorso giugno a Dallas (Texas, Stati Uniti), un uomo ha fatto una scoperta raccapricciante mentre apriva un cassonetto per gettare la spazzatura di casa. Nel cassonetto era prigioniero un cane, legato con il nastro adesivo ad una scatola di cartone.(Attenzione: alcune immagini forti)

Fonte: Facebook/Dallas DogRRR

È stato solo quando il passante ha sentito alcuni strani rumori di colpi provenire dall'interno del cassonetto che ha deciso di frugare tra i rifiuti, e ha trovato Sally, una cagnolina di appena cinque mesi in ridotta in condizioni raccapriccianti.A produrre il rumore che aveva insospettito l'uomo era la coda del cane, che scodinzolava freneticamente in cerca di aiuto. Nei disperati tentativi di liberarsi, Sally si era ferita e le pareti dello scatolone erano ricoperte di sangue.

Fonte: Facebook/Dallas DogRRR

Per aiutarla, l'uomo l'ha portata a casa con sé, cercando di confortarla come poteva. Le condizioni di Sally erano però critiche: oltre alle ferite, soffriva di scabbia e di una dolorosa infezione cutanea, e il passante si è presto reso conto che aveva bisogno di cure specialistiche. Ha allora postato su Twitter un appello a chiunque potesse aiutare Sally, e poche ore dopo il personale del canile locale è venuto a prendere la cagnolona.

Fonte: Facebook/Dallas DogRRR

Nel frattempo Patti Dawson, una volontaria dell'associazione Dallas DogRRR, ha sentito parlare delle terribili condizioni dell'animale, ed è corsa in suo aiuto. La donna ha condotto Sally al rifugio dell'associazione, e ha spiegato in un'intervista a The Dodo:

C'erano più di 33°C quel giorno, non so come sia riuscita a sopravvivere a quel caldo. Appena soccorsa, era in uno stato di pura letargia, poi le abbiamo offerto dell'acqua, e ne ha bevute nove ciotole senza interruzione: era talmente disidratata!

Nonostante la durissima ordalia a cui era appena scampata, il carattere mite di Sally ha immediatamente stregato la volontaria:

Sally è la cucciola più dolce e pronta al perdono che abbia mai visto. Appena è stata in grado di reggersi in piedi mi ha abbracciata e non ha letteralmente mai smesso di baciarmi per almeno 15 minuti. Ero seduta per terra, e lei mi ha avvolta con le zampine.

Fonte: Facebook/Dallas DogRRR

I veterinari hanno poi confermato la diagnosi di disidratazione, scabbia, infezione cutanea, febbre e problemi respiratori, ma dopo sole 36 ore di trattamento le cose andavano già molto meglio, e la cucciola è stata dimessa.Patti Dawson si è presa cura di lei per qualche giorno, prima che Sally venisse trasferita ad una famiglia di prima accoglienza, dove ha finalmente trovato la stabilità di cui aveva bisogno.

Fonte: Facebook/Dallas DogRRR

Nonostante le sofferenze trascorse, il buonumore di Sally e la sua fiducia negli umani non sono cambiati. Ora la cagnolona cerca solo un posto da chiamare Casa per il resto dei suoi giorni.

Fonte: Facebook/Dallas DogRRR

Per aiutare l'associazione Dallas DogsRRR e permettere loro di continuare l'incredibile azione di salvataggio di cani in pericolo, potete fare una donazionequi.

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!