Malata, rischiava di morire in una gabbia arrugginita abbandonata tra la spazzatura

All'inizio di gennaio, Hope viene trovata in una gabbia arrugginita vicino ad un bidone della spazzatura, abbandonata come un rifiuto. Pochi mesi di vita, il rifugio Big Hearts for Big Dogs Rescue, di base in Florida (Stati Uniti), l'accoglie nella sua struttura.

hope_puppy_rescue_florida_1

Fonte: Big Hearts for Big Dogs Rescue

Il cucciolo riceve un primo check up dalla clinica veterinariaSpecialized Veterinary Services, che purtroppo evidenzia la presenza del parvovirus.

hope_puppy_rescue_florida_2

Fonte: Big Hearts for Big Dogs Rescue

Si tratta di un virus intestinale aggressivo e altamente contagioso che colpisce generalmente i cani sotto l'anno di età, per i quali può risultare mortale. Se vaccinato l'animale non corre rischi di contrarre la malattia, ma questo non è il caso di Hope.Associato ad episodi emorragici, la bassa percentuale di globuli rossi richiede che la cagnolina riceva delle trasfusioni.

hope_puppy_rescue_florida_5

Fonte: Big Hearts for Big Dogs Rescue

Il cane è talmente debole che deve essere nutrito con un siringa, non essendo in grado di alimentarsi autonomamente. Ma non per questo appare meno determinata a reagire.Dopo circa una settimana di trattamenti, mette alla prova le sue forze e cerca di alzarsi in piedi.Cogliendo tutti di sorpresa, dieci giorni dopo il suo ricovero lascia la clinica per una famiglia di prima accoglienza.

hope_puppy_rescue_florida_3

Fonte: Big Hearts for Big Dogs Rescue

Sarà una coppia dalla Florida, Sara e Gina Angel, a vedere il suo profilo sul sito del rifugio. Nonostante all'epoca si trovassero in viaggio in Europa, le due donne contattano il centro interessate all'adozione.Sara racconta al sitoiHeartDogs:

Ci siamo innamorate di lei e abbiamo continuato a seguire i suoi progressi. E' stato allora che abbiamo deciso di adottarla se fosse stata ancora disponibile al nostro rientro.
hope_puppy_rescue_florida_4

Fonte: Big Hearts for Big Dogs Rescue

Mantenendo fede alla decisione, si recano a trovare Hope - ancora ospite della famiglia di prima accoglienza - al ritorno in patria, accompagnate dai loro cani, anch'essi salvati da un rifugio.

La donna che si prendeva cura di Hope ci ha detto che era un po' timida con gli sconosciuti, ma nel nostro caso, si è dimostrata subito affettuosa. L'abbiamo presa con noi il giorno stesso ed è apparsa subito a suo agio.

Quella speranza racchiusa nel suo nome "hope" di trovare una famiglia è oggi oggi una realtà.

hope_puppy_rescue_florida_6

Fonte: Big Hearts for Big Dogs Rescue

Per tutti coloro che desiderano adottare un animale, ricordiamo che sono molti i quattro zampe in attesa di una seconda possibilit√† nei rifugi. Pertanto, vi invitiamo a preferire l'adozione all'acquisto di un animale da compagnia. Adottare significa salvare una vita.Per conoscere il rifugio pi√Ļ vicino a voi, potete recarvi sul sito dell‚ÄôENPA, della Lega Nazionale per la Difesa del Cane o dell'OIPA.

H/t: iHeartDogs

* * *

Noi di Holidog vogliamo migliorare la vita degli animali da compagnia: ti aiutiamo a trovare una famiglia che si prenda cura del tuo cucciolo quando sei in viaggio (prova il servizio di petsitting) e a renderlo felice con una scatola regalo mensile piena di giochi e snack golosi (ottieni una scatola gratis). Grazie per la tua fiducia!

* * *

Sullo stesso argomento

5 pregiudizi sull'adozione nei rifugi da combattere

9/3/2017