Notizie

Il cane miracoloso Boomer sopravvive a una freccia alla testa in Texas

By
Daniela

Il cane Boomer, un bracco di due anni, ha vissuto un'esperienza incredibile che ha lasciato tutti a bocca aperta. Lo scorso dicembre si trovava nel cortile di casa a Devine, in Texas, quando qualcuno lo ha usato come bersaglio vivente e gli ha trapassato la testa con una freccia. La scena deve essere stata terribile, ma la sua tempestiva reazione ha permesso di salvargli la vita.

Il proprietario di Boomer, Ben Gomez, ha visto il cane in quelle condizioni ed è rimasto incredibilmente lucido. Ha fatto tutto quello che poteva fare per salvare il suo amato animale, immobilizzando la freccia e portandolo subito al pronto soccorso veterinario. "È incredibile che oggi sia ancora vivo. In quel momento ho pensato che sarebbe morto da un momento all'altro", ha raccontato Gomez.

La freccia ha trapassato il cranio di Boomer, entrando nella cavità nasale e uscendo fuori dal lobo dell'orecchio. Fortunatamente, la freccia ha mancato il cervello e il midollo spinale di Boomer, non recidendo nulla di irreparabile. "Ha colpito il cranio proprio sopra l'occhio: ha rotto l'osso, è entrato nella cavità nasale e poi è uscito fuori dal lobo dell'orecchio", hanno spiegato i veterinari del Vca Becker Animal Hospital.

Fortunatamente, la freccia ha mancato il cervello e il midollo spinale di Boomer, non recidendo nulla di irreparabile.

Il team del Vca ha ammesso di non aver mai visto nulla di simile, definendo Boomer un vero miracolo. "Quando è arrivato la sua ferita sembrava terribile. Eravamo scioccati - raccontano i medici -, ancor di più quando lo abbiamo visto camminare e scodinzolare come se nulla fosse". Il rischio era di danneggiare il cervello o il nervo ottico di Boomer, ma il delicato intervento è riuscito e le sue ferite sono state ricucite.

Dopo più di tre mesi dal tentato omicidio, Boomer è tornato alla sua vita. Anche se probabilmente il suo senso dell'olfatto non è più perfetto come prima, non ha riportato serie conseguenze dal suo infortunio. "È ancora pieno di energia ed è il cane felice che è sempre stato", ha detto il suo proprietario.

La famiglia di Boomer è grata per le cure che il cane ha ricevuto, ma rimane il dubbio sul responsabile dell'aggressione. Tutti i membri della famiglia sono stati esclusi dalle indagini, ma ci sono ancora dubbi sui vicini di casa. "Boomer ogni tanto riusciva a uscire dal recinto, deve aver dato fastidio a qualcuno", ha confessato Ben Gomez. Per evitare che questo accada di nuovo, ha fatto alzare un muro di cinta intorno alla sua proprietà per permettere a Boomer di tornare alla sua vita.